FURORE (Salerno km 31)
Importanti artisti contemporanei quali Leone, Giovannetti, Mazzella, Canova, di Meglio, Farina, Centro, Gabelli ed altri hanno dato vita al “muro dipinto” di questo meraviglioso paese, posto tra cielo e mare in una delle più belle plaghe d'Italia. Per arrivare: si costeggia il mare fino ad Amalfi, a 2 km, si seguono le indicazioni per Furore.

patrimonio ambientale

È un abitato sparso tra cielo e mare quello di Furore, situata alle pendici dei Monti Lattari, in Costa D'Amalfi, una delle più belle regioni del mondo.

patrimonio culturale

In Costa D'Amalfi la civiltà e la cultura si perdono nella notte dei tempi ed hanno avuto il loro apice in concomitanza con lo sviluppo delle Repubbliche Marinare: a Furore, tra l'altro, si lasciano ammirare la Chiesa di Sant'Elia, che conserva un trittico su pala di Antonello da Capua (XV secolo). Lungo il “Fiordo”, quasi in riva al mare, sono stati istituiti l'Ecomuseo del Fiordo e la Cittadella del cinema e dell'arte, in onore del regista Roberto Rossellini e dell'attrice Anna Magnani. Un discorso a parte merita l'iniziativa “Muri d'Autore”, che costituisce un vero e proprio museo all'aria aperta, per le numerose opere d'arte dipinte sulle pareti esterne delle case, a raccontare del rapporto entusiasmante e talvolta sofferto tra l'uomo e il mare.

dintorni

Furore dista appena pochi chilometri da Amalfi e Positano ed in giornata è possibile raggiungere Napoli, con il suo enorme patrimonio culturale; a portata di breve escursione si possono visitare Pompei, Ercolano, Capri, il Vesuvio e Pestum.

ASSIPAD

Segreteria operativa
Via Magenta, 31
21100 Varese (VA)
Tel. +39 0332 289755
Fax +39 0332 289755